Esistono elastici che non rovinano i capelli?

L’inquinamento, il phon, la piastra, il sole, la salsedine, il cloro, le tinte di bassa qualità, una dieta errata, gli shampoo aggressivi, lo stress… sì, di minacce, per i nostri capelli, ce ne sono davvero molte. Spesso e volentieri è però il nostro stesso comportamento a mettere a rischio la salute della nostra chioma. Spesso infatti, pur prestando una particolare attenzione alla cura dei capelli, si finisce per cadere in errori che potrebbero compromettere molto seriamente il loro benessere: uno di questi è l’utilizzo errato degli elastici.

Proprio così: in molti casi gli elastici possono danneggiare i nostri capelli. Si pensi alla classica situazione in cui, prima di uscire di casa, si legano i capelli in fretta e furia a coda di cavallo, per avere un bell’aspetto anche con i capelli lavati il giorno prima. In queste situazioni non si presta una grande attenzione ai movimenti e, andando a stringere distrattamente i capelli in elastici di cotone, si finisce spesso per spezzare e danneggiare i capelli.

Ma non è tutto qui, poiché non è solo una questione di capelli spezzati. Un uso troppo frequente degli elastici, soprattutto nel caso di chignon particolarmente stretti o di code molto ‘tirate’, può causare anche la caduta dei capelli. In questo caso si parla di alopecia da trazione, cioè di quella particolare alopecia causata da una trazione lieve ma costante nel tempo. Il fatto di legare e tirare i capelli all’indietro con un elastico, infatti, provoca una pressione anomala a livello della radice dei capelli. Questo meccanismo, a lungo andare, può portare alla perdita localizzata dei capelli.

L’alopecia da trazione si riscontra spesso nelle donne che utilizzano molto di frequente elastici e forcine, ma anche tra chi utilizza extension di bassa qualità per lunghi periodi. Questo problema interessa però anche gli uomini, i quali negli ultimi anni hanno adottato la moda dello chignon modalità top-knot.

Tutto questo non significa però che, per il benessere dei nostri capelli, dobbiamo smettere di raccoglierli in code e chignon. Assolutamente no: è però necessario prestare una particolare attenzione, per non tirare eccessivamente i capelli e per non stringerli troppo. A questo scopo, negli ultimi anni, hanno fatto la loro comparsa in commercio speciali elastici di plastica, che permettono di raccogliere e legare i capelli senza il rischio di stressarli e di danneggiarli.

A prima vista, questi non sembrano assolutamente elastici per capelli. Realizzati in materiale plastico, si presentano piuttosto come i cavi a molla che collegavano la cornetta del telefono fisso all’apparecchio. Ed è proprio grazie alla loro peculiare forma e al materiale utilizzato che promettono di non strappare i capelli, di non danneggiarli e non tirarli, pur raccogliendoli in modo ordinato e soddisfacente.

I vantaggi di questi innovativi elastici, peraltro, non si fermano qui. Va infatti evidenziato che questi anelli per capelli, essendo realizzati in plastica, sono idrorepellenti e quindi perfetti per chi si raccoglie i capelli per nuotare in piscina o al mare. In più permettono una pulizia veloce e quindi sono molto igienici.

24 maggio 2018 Categories: Nutri le tue passioni
share TWEET PIN IT SHARE share share

Entra nella nostra community per ricevere
offerte e consigli per prenderti cura dei tuoi capelli!