capelli-lisci

Capelli lisci: ecco 5 tips and tricks da mettere in pratica

Capelli da orientale, lisci, dritti, morbidi e setosi: è il sogno di molte.  C’è chi ha la fortuna di non dover compiere grossi sforzi per ottenere questo effetto, e c’è chi, invece, deve provvedere quotidianamente, con interventi mirati. Talvolta, però, per raggiungere lo stile desiderato, si finisce per danneggiare la chioma. Ci riferiamo, ovviamente, alle conseguenze di un uso troppo frequente delle piastre che possono sfibrare i capelli e renderli aridi, o perennemente disordinati. È davvero questo il prezzo da pagare per avere dei capelli perfettamente dritti? Assolutamente no. Con le azioni giuste, infatti, è possibile proteggere la capigliatura ed al contempo sfoggiare capelli dritti da salone! Ecco 5 segreti per avere capelli lisci, dal risultato professionale!

I 5 passaggi per avere capelli lisci, morbidi e sani

  1. Evitare lavaggi troppo frequenti

Il primo step è il più semplice da presentare nonché, forse, il più difficile da mettere in pratica. Per avere capelli lisci senza troppi sforzi è infatti necessario evitare di lavarli troppo frequentemente: troppi lavaggi, infatti, possono rendere la nostra chioma eccessivamente ‘elettrica’ e quindi difficilmente domabile, e questo a causa di una continua eliminazione dell’olio che protegge i nostri capelli. Meglio, dunque, lavare i capelli solo quando è davvero necessario, utilizzando degli shampoo di qualità, quindi non aggressivi.

  1. Utilizzare un balsamo per capelli lisci

Per avere dei capelli lisci è di fondamentale importanza idratarli e proteggerli al meglio dalle sollecitazioni esterne con un balsamo mirato. Tra i migliori alleati delle donne che ambiscono a dei capelli dritti e sani, quindi, c’è certamente il balsamo capelli crespi, ideato proprio per disciplinare la chioma.

  1. Tamponare e districare i capelli

Dopo shampoo e balsamo si deve passare all’asciugatura e quindi alla piega, ma ancora prima di usare il phon è necessario tamponare con cura i capelli con un asciugamano morbido, così da ridurre al minimo la successiva esposizione al calore dell’asciugacapelli. Bisogna però evitare di strofinare: anche questo gesto, infatti, favorisce l’eliminazione, del tutto controproducente, dell’olio naturale che protegge i capelli. Meglio, dunque, tamponare con cura, per poi procedere con un’attenta e delicata azione districante.

  1. Asciugare i capelli lisci nel modo giusto

Come asciugare i capelli lisci? Senza l’utilizzo di piastre vi cimenterete in un’operazione piuttosto difficile. In linea di massima, la prima regola essenziale è quella di esporre il minimo possibile i capelli all’aria calda dell’asciugacapelli: in genere, dunque, si tende ad iniziare con un primo getto di aria calda, per poi diminuire la temperatura, man mano che i capelli si asciugano. Per lisciarli, poi, dividete la chioma in quattro ciocche, aiutandovi con un pettine a denti larghi. Con una spazzola tonda a setole fitte, poi, si lavorerà singolarmente ogni singola ciocca, arrotolandola e srotolandola lentamente, con phon tiepido: direzionando opportunamente il getto d’aria sulla parte ‘in trazione’, si potrà evitare l’effetto crespo.

  1. Proteggere i capelli

La gestione dei capelli lisci non finisce, però, una volta posato il phon. I capelli lisci infatti, vanno protetti da tutti gli agenti esterni che potrebbero renderli crespi, e quindi dall’umidità, dal vento e dall’esposizione prolungata al sole.

16 Agosto 2018 Categories: Nutri le tue passioni
share TWEET PIN IT SHARE share share

Entra nella nostra community per ricevere
offerte e consigli per prenderti cura dei tuoi capelli!