capelli-miti-da-sfatare

False credenze e leggende metropolitane: i 7 miti da sfatare sui capelli

Molto probabilmente ti sarà successo di sentire diversi consigli o modi di dire da parenti, amici o conoscenti a proposito dei capelli: dai motivi che li fanno diventare bianchi, al fatto che tagliarli a seconda delle fasi lunari influisca sulla rapidità della loro crescita. Queste, però, sono solo alcune delle tante leggende metropolitane diffuse e tramandate di generazione in generazione che, però, non sono fondate su fatti reali e riscontri scientifici.

Per fare un po’ di chiarezza abbiamo deciso di sfatare i miti sui capelli più diffusi, spiegandoti perché non devi crederci e qual è la verità.

  1. Spazzolare molto i capelli li rende più belli? I famosi “100 colpi di spazzola prima di andare a dormire”, oltre ad essere il nome di un libro di alcuni anni fa, sono un antico rimedio della nonna secondo cui, spazzolare molto la chioma contribuirebbe a renderla più bella, lucida e morbida. Sbagliato! L’azione ripetuta della spazzola o del pettine sul fusto del capello, contribuisce invece a indebolirlo e a danneggiarlo. Per questo è bene pettinare i capelli con delicatezza e in modo non eccessivo, possibilmente utilizzando un pettine o una spazzola in legno o altri materiali naturali, per evitare di elettrizzare la chioma.
  2. Tagliare i capelli li fa crescere più velocemente? Anche questo mito non si basa su riscontri scientifici. Alcuni studiosi, infatti, hanno condotto delle ricerche per capire quanto crescono i capelli in un mese e hanno rilevato che i fattori che influiscono sulla velocità di crescita sono essenzialmente l’etnia e il sesso, mentre le sedute dal parrucchiere non hanno ripercussioni sulla rapidità con cui i capelli si allungano, che varia tra 0,99 cm e 1,3 cm al mese.
    Allo stesso modo, il taglio non influisce sulla quantità di capelli, in quanto il numero dei follicoli piliferi dipende da caratteristiche genetiche, né è stato dimostrato che influisca sullo spessore del capello.
  3. Sciacquare i capelli con acqua fredda li rende più lisci e lucidi? Altro luogo comune è quello secondo cui, dopo aver insaponato i capelli, per avere un effetto finale più lucido, è bene sciacquarli con un getto di acqua fredda. Anche in questo caso non c’è un reale beneficio in questa operazione che, anzi, potrebbe rivelarsi piuttosto sgradevole da effettuare, soprattutto in inverno.
  4. Lavare spesso i capelli li danneggia? Non è vero che lavaggi frequenti o quotidiani finiscano per creare danni alla capigliatura, così come non è vero che peggiorino la condizione di chi ha i capelli grassi. Utilizzando prodotti delicati per la cute e per la struttura del capello, infatti, è possibile regolarizzare la presenza di sebo senza seccare il cuoio capelluto e senza aggredire il fusto. Se vuoi sapere di più sulla frequenza consigliata per i lavaggi a seconda della tipologia di chioma, leggi il nostro approfondimento “ogni quanto bisogna lavare i capelli per non danneggiarli?”.
  5. Esistono prodotti in grado di far ricrescere i capelli caduti definitivamente? Anche questo, purtroppo per chi sta subendo la perdita di capelli, non è vero. In questo caso è invece possibile prevenire il diradamento, utilizzando trattamenti specificamente formulati per stimolare la crescita del capello e l’allungamento del fusto, utilizzabili anche in caso di periodi di caduta dei capelli intensa legata a stress, carenze alimentari, uso di medicinali o altri fattori.
    In secondo luogo, non esistono prodotti che fanno ricrescere i capelli che cadono definitivamente perché quando il follicolo cessa definitivamente la sua attività, non è possibile “riportarlo in vita”.
  6. La forfora compare perché il cuoio capelluto è secco? Al contrario di quanto si pensa, il distacco delle piccole e antiestetiche “scagliette” di cute non è dovuto alla secchezza della pelle. Quando non è causata da un ricambio cellulare accelerato, infatti, la forfora è dovuta a un eccesso di sebo. Per favorire la risoluzione del problema è opportuno evitare shampoo oleosi e utilizzare prodotti antiforfora delicati, ma efficaci. La Ricerca Giuliani, specializzata nell’individuazione di soluzioni per il benessere dei capelli, ha creato lo Shampoo Antiforfora Bioscalin®. Questo prodotto contiene un complesso brevettato di sostanze che riducono la velocità di ricambio delle cellule del cuoio capelluto e che regolarizzano la produzione di sebo, mentre tensioattivi selezionati e un derivato dello Zinco aiutano a calmare prurito e irritazione. Utilizzando Bioscalin® Shampoo Antiforfora si assiste ad una riduzione della forfora già dopo le prime applicazioni.
  7. Strappare un capello bianco ne fa comparire di più? Come ultimo mito da sfatare sui capelli, abbiamo scelto un grande classico! Anche in questo caso, per fortuna, si tratta solo di un’altra leggenda metropolitana, nata molto tempo fa. Sei curioso di sapere la verità? Allora ti suggeriamo di leggere il nostro approfondimento su che cosa avviene realmente quando si strappa un capello bianco.
19 luglio 2018 Categories: Conosci le tue passioni
share TWEET PIN IT SHARE share share

Entra nella nostra community per ricevere
offerte e consigli per prenderti cura dei tuoi capelli!